Acido ialuronico: ne sentiamo spesso parlare, ma di che cosa si tratta?

E' un polisaccaride naturale che il nostro corpo autoproduce, il maggior costituente dei GAG (Glicosaminoglicani) che, a loro volta, assieme a fibroblasti, elastina e collagene, compongono la sostanza intercellulare.

La sua funzione principale è quella di trattenere le molecole di acqua e infatti, ne trattiene in grandissima quantità, proprio come una spugna. Si può ben capire allora quanto l'acido ialuronico sia un cemento idratante importantissimo ed indispensabile per la vita dei vari tessuti del nostro corpo.

Con l'avanzare dell'età la produzione di acido ialuronico diminuisce e ciò ha come conseguenze la perdita di tono, di idratazione cutanea e l'insorgere di problematiche quali rilassamento tissutale, rughe, ptosi, ecc.

Oggi è possibile reintegrare questa sostanza sia con trattamenti medici che con trattamenti estetici.

In campo estetico c'è una grande varietà di prodotti (creme, sieri, fiale) contenenti questo prezioso elemento, inoltre c'è anche un'interessantissima novità: la DEP, Dermo Elettro Porazione, una tecnica atta a veicolare fino al derma l'acido ialuronico senza l'utilizzo di aghi!

Gli effetti riempitivo e tensore sono davvero ottimi, il tutto senza dolore.

Provare per credere!